Corso per gru mobili semoventi a braccio telescopico

Obiettivo del corso:
 
Fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori addetti alla conduzione di GRU MOBILI semoventi a braccio telescopico, in conformità alle richieste dell'art. 73 del D. Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’articolo 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni.
 
Attestazioni:
 Per ogni partecipante al corso verrà rilasciato un attestato di abilitazione (e relativo patentino) conforme ai requisiti previsti dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012, previe verifiche di apprendimento, così come previste dall’Accordo stesso.


1. Modulo giuridico normativo (1 ora)

1.1 Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.

2. Modulo tecnico (6 ore)

2.1 Categorie di GRU MOBILI: i vari tipi di GRU MOBILI e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.

2.2 Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo.

2.3 Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.

2.4 Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.

2.5 DPI specifici.

2.6 Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle GRU MOBILI: spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.

2.7 Procedure operative di salvataggio.
Prova intermedia con questionario a risposta multipla.

3. Modulo pratico (7ore)

3.1 Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole.

3.2 Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.

3.3 Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della GRU MOBILE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore e dal manuale di istruzioni della stessa.

3.4 Controlli prima del trasferimento su strada.

3.5 Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno.

3.6 Movimentazione e posizionamento della GRU MOBILE: delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, spostamento sul luogo di lavoro, posizionamento stabilizzatori a livellamento.

3.7 Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota.

3.8 Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza.

3.9 Messa a riposo della GRU MOBILE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

Valutazione finale con esercitazione e prova pratica.

Vuoi partecipare al corso? Contattaci

Usato - occasione

I nostri mezzi a noleggio